Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'America/Chicago' for 'CDT/-5.0/DST' instead in /home/privileg/public_html/index.php on line 15
Abolizione dei Privilegi dei Parlamentari | La Petizione

Petizione del 9 Marzo 2007, indirizzata al Presidente della Repubblica ed ai Presidenti delle Camere.

- Chi Siamo

...informazioni sull'origine dell'iniziativa, i risultati che vengono fuori. C'è la necessità di garantire fiducia in chi ha delle perplessità ad aderire.


- Aiuta la raccolta firme

...desideri sostenere la raccolta consensi di questa petizione? Aiutaci inserendo un piccolo banner all'interno del tuo sito.


- La Petizione

...leggi la petizione, relativa di premessa ed i 5 punti che abbiamo voluto evidenziare.


- Firma la Petizione

...se hai ritenuto che almeno uno dei 5 punti evidenziati all'interno della petizione, sia da rendere noto, firma. Sarai libero di selezionare solo i punti che condividi.


- Rassegna Stampa

...abbiamo voluto raccogliere trafiletti ed articoli da giornali nazionali, che confermano quanto scritto nella petizione. All'interno, anche uno schema che confronta gli stipendi dei parlamentari italiani, con quelli esteri.




...adesioni raccolte: 336

P.1 P.2 P.3 P.4 P.5
313 301 310 317 313

Privilegi-Petizione.com -> La Petizione

...premessa:

Gentile Presidente della repubblica,
Gentili Presidenti delle due Camere,

[...] (leggi premessa)

...punti in rilievo:

Ebbene, gentile Presidente della Repubblica
gentili presidenti della camera e del Senato della Repubblica

noi crediamo che sia venuto il momento di dire basta a tutte queste situazioni di disuguaglianza, e poiché ritengo che sugli argomenti sopra trattati, non saranno mai assunti, da parte dei nostri governanti privilegiati, gli opportuni provvedimenti, riteniamo necessario dare la parola a tutti i cittadini italiani, per cui rivolgiamo a Voi, con determinazione ed a viva voce, una petizione a nome di tutti i cittadini che la condivideranno.


In particolare, chiediamo:
1) l’eliminazione di tutti i privilegi dei nostri politici (e ci riferiamo a parlamentari italiani ed europei, amministratori regionali e locali, amministratori di aziende pubbliche);

2) la limitazione dell’età massima per partecipare alle elezioni a 70 anni; l’incompatibilità, limitatamente alla durata della carica, dello svolgimento di altre attività, sia di lavoro pubblico che privato, autonomo o dipendente di tutti i politici;

3) la riduzione del numero dei parlamentari eletti dal popolo e dei consiglieri regionali e locali almeno del 30% a partire dalle prossime elezioni;

4) la riduzione degli stipendi dei nostri europarlamentari, le cui retribuzioni dovranno essere parificate a quelle medie dei parlamentari europei, e dei parlamentari e amministratori almeno del 30% e con decorrenza 1/1/2007;

5) la previsione, quale causa di ineleggibilità del parlamentare come anche per la copertura di qualsivoglia incarico di governo, della sussistenza di carichi penali pendenti e di sentenze penali di condanna anche non passate in giudicato.


Chiediamo inoltre che gli On.li Presidenti delle Camere, in considerazione dell’importanza degli argomenti di cui alla presente petizione, vogliano disporne la discussione e la successiva approvazione a Camere congiunte.


Lecce, 9/3/2007


Petizione firmata da 180 Cittadini.